Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1704/3008.30069 Scarica il PDF (91,3 kb)
Boll SIFO 2018;64(5):186



Radiofarmacia e HTA: la valorizzazione delle innovazioni

Monica Santimaria

Trento 4 giugno 2018

Il 4 giugno 2018, presso l’Auditorium del Centro per i Servizi Sanitari di Trento, si è svolto il primo corso residenziale di aggiornamento a carattere nazionale, a cura dell’Area Radiofarmacia della SIFO, dal titolo “Radiofarmacia e HTA: la valorizzazione delle innovazioni”.

Il corso, di natura pratica-applicativa ha visto la partecipazione di n. 26 Operatori Sanitari provenienti da tutto il territorio Nazionale (farmacisti ospedalieri e territoriali, medici chirurghi, tecnici sanitari di radiologia medica, fisici e chimici) e la presenza di relatori esperti di settore di livello nazionale, tra cui il Dott. Giandomenico Nollo, il Dott. Giovanni Maria Guarrera ed il dr. Nicola Pace, afferenti, rispettivamente, al Consiglio Direttivo e al Comitato Tecnico Scientifico della SIHTA,  che sono stati molto apprezzati dalla totalità dei discenti, sia sotto il profilo della competenza, della capacità che della qualità espositiva e giudicati favorevolmente.

La giornata mirava allo sviluppo e diffusione della cultura dell’HTA fra gli operatori delle radiofarmacie ospedaliere, un’alfabetizzazione necessaria per condividere un vocabolario, quello proprio dell’approccio HTA alla valutazione delle tecnologie sanitarie, che sempre più trova applicazione e diffusione in ambito sanitario.

L’evento ha raggiunto l’obiettivo prefissato di trasmettere come l’HTA rappresenti una efficace metodologia di pianificazione e inserimento all’interno del sistema sanitario di nuove tecnologie medico nucleari, termine che si applica a radiofarmaci, dispositivi medici, attrezzature sanitarie, procedure mediche, percorsi assistenziali, assetti strutturali, organizzativi e manageriali nei quali viene erogata l’assistenza.

I partecipanti hanno mostrato grande interesse per le tematiche trattate e hanno apprezzato in particolare la natura applicativa del corso, come evidenziato dall’elaborazione dei test di apprendimento e gradimento, dal cui risultato si evidenzia la partecipazione dei presenti ed un notevole interesse verso gli argomenti trattati.

Per quanto riguarda eventuali future iniziative formative si sta valutando l’organizzazione di altri eventi formativi analoghi sul territorio nazionale.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |  ISSN online: 2038-1786